La normativa in materia di attività di installazione degli impianti all’ interno degli edifici (DM 37/08) si fa, ogni giorno, più stringente generando la necessità per il cliente di possedere tutte le certificazioni necessarie all’installazione, trasformazione e ampliamento di ogni tipo di impianto e a noi operatori quella di ottenere tutti i requisiti tecnico – professionali atti al rilascio delle stesse.

Casa impianti, ai sensi dell’articolo 1 del predetto decreto è abilitata all’ esercizio dell’attività impiantistica a 360° rientrando nel nostro ambito di competenza:

  1. impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell’energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, nonché gli impianti per l’automazione di porte, cancelli, barriere;
  2. impianti radiotelevisivi, le antenne e gli impianti elettronici in genere;
  3. impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione di qualsiasi natura o specie, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense, e di ventilazione ed aerazione dei locali;
  4. impianti idrici e sanitari di qualsiasi natura o specie;
  5. impianti per la distribuzione e l’utilizzazione di gas di qualsiasi tipo, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e ventilazione ed aerazione dei locali;
  6. impianti di sollevamento di persone o di cose per mezzo di ascensori, montacarichi, di scale mobili e simili;
  7. impianti di protezione antincendio.

 

Serietà e professionalità passano anche dalla possibilità di rilasciare questi tipi di certificazione senza la necessità di affidarsi a soggetti terzi, comportando un notevole risparmio di tempo e denaro.

Quando metti mano al tuo impianto, che sia un’installazione ex novo o un ampliamento dello stesso, non permettere mai un’omissione del relativo certificato in quanto esso dovrà essere esibito in caso di eventuali controlli operati dalle autorità competenti.

Casa impianti ti riscalda e ti copre le spalle!

DICHIARAZIONI DI CONFORMITA’ (DI.CO.)

L’ installatore di un impianto, sia esso elettrico, idrico -sanitario, termico e chi più ne ha più ne metta, è tenuto per legge a rilasciare la cd. Dichiarazione di conformità inerente al relativo impianto, con la quale si dichiara che l’installazione è stata compiuta secondo la regola dell’ arte .

Casa impianti, per mezzo del suo ufficio tecnico provvede al rilascio immediato ed automatico della DI.CO. senza costi aggiuntivi o perdite di tempo.

DICHIARAZIONI DI RISPONDENZA (DI.RI.)

Se il tuo impianto è antecedente al 2008 e l’installatore non ha rilasciato la dichiarazione di conformità, nessun problema! Casa impianti ti viene incontro attraverso la cd. Dichiarazione di rispondenza la quale certifica lo stato di salute dell’impianto dichiarandone la conformità agli aggiornamenti di legge.

LIBRETTO DI IMPIANTO

Dal febbraio 2014 la normativa prevede la necessità di dotarsi del cd. Libretto d’ impianto che andrà a censire tutti gli impianti che contribuiscono al tuo comfort abitativo.

Tutto ciò che d’inverno contribuisce a scaldarti le ossa quando rientri dopo una dura giornata di lavoro, tutto ciò che d’estate fa in modo che tu non ti sciolga come neve al sole: quindi, non solo la caldaia ma gli impianti nel loro complesso, non solo il riscaldamento ma anche i condizionatori, le caldaie a legna, le stufe a pellet, gli impianti solari.

CONTO TERMICO

Il Conto Termico incentiva gli interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili per impianti di piccole dimensioni. I beneficiari sono le Pubbliche amministrazioni, le imprese e i privati, che potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui, di cui 200 destinati alle PA.

Grazie al Conto Termico è possibile riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo in tal modo i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta. Recentemente, il Conto Termico è stato rinnovato rispetto a quello introdotto dal D.M. 28/12/2012.

Oltre ad un ampliamento delle modalità di accesso e dei soggetti ammessi (sono ricomprese fra le PA anche le società in house e le cooperative di abitanti), sono previsti nuovi interventi di efficienza energetica. E’ stata inoltre rivista la dimensione degli impianti ammissibili e snellita la procedura di accesso diretto per apparecchi con caratteristiche già approvate e certificate.

Il limite massimo per l’erogazione degli incentivi in un’unica rata è di 5.000 euro e i tempi di pagamento sono all’incirca di 2 mesi.

Casa impianti si preoccupa di curare tutti gli adempimenti e le pratiche necessarie all’apertura del tuo conto termico quindi non aspettare, il tuo impianto di ultima generazione è a portata di clic!